COUNSELING PROFESSIONALE

header counseling professionale

Il Counselor è una figura professionale che attraverso le proprie conoscenze e competenze è in grado di favorire la soluzione ad un quesito che crea disagio esistenziale e\o relazionale. Ad un individuo o gruppo di individui.

Il corso prevede di migliorare le capacità empatiche e di ascolto attivo, nonchè le competenze in problem solving, favorendo l’acquisizione di sicurezze di base per offrire momenti di orientamento, appoggio e supporto ai propri interlocutori. Chi si occupa di Counseling è quindi un esperto della relazione di aiuto e di comunicazione, è un facilitatore che “aiuta la persona ad aiutarsi”, mettendola al centro della relazione.

Il corso di counseling triennale si basa su tre livelli: sapere, saper essere, saper fare.

Sapere”, riguarda la conoscenza teorica, il quadro di riferimento in cui inserire il proprio operare. Una buona conoscenza del paradigma di riferimento, nonché della specifica metodologia della scuola scelta è fondamentale per poter svolgere accuratamente il proprio lavoro.

Saper fare” è la pratica. Gestione del proprio vissuto, l’arte di ascoltare, il riconoscimento delle emozioni, ecc. Sono abilità che si sviluppano nell’ambito di un gruppo di formazione, attraverso simulazioni di sedute di counseling e diversi laboratori.

Saper essere” riguarda la capacità del counselor di “esserci nella relazione”, e quindi di conoscere bene se stesso.

DESTINATARI

Area socio-sanitaria: personale medico e paramedico, impegnato in attività di cura a diversi livelli.

Area comunicativo-educativa: educatori professionali, insegnanti chiamati a promuovere percorsi di crescita adattivi che favoriscano la prevenzione della devianza, implementando la comunicazione trans generazionale.

Area del lavoro e delle organizzazioni: lavoratori presso cooperative e aziende preposte alla gestione e valorizzazione delle persone, tra cui manager, quadri, responsabili di funzione, selezionatori e formatori del personale, responsabili delle risorse umane.

Area della libera professione: consulenti aziendali, agenti e mediatori relazionali e più in generale tutte le figure che esercitano in proprio una professione a diretto contatto con diversi tipi di utenza.

Area formativa: laureandi e laureati in materie socio-educative-sanitarie.

STRUTTURA

Il corso ha una durata triennale, per un totale di 450 ore teorico-pratiche suddivise in moduli specifici da svolgersi in week-end a cadenza mensile (il sabato dalle 14.00 alle 18.00 e la domenica dalle 9.00 alle 18.00).

Al termine del biennio e al termine del terzo anno è prevista una settimana residenziale presso la sede Aspic di Roma con la supervisione di 50 ore di laboratorio esperienziale/workshop e il sostenimento degli esami finali.

A completamento del percorso formativo, gli allievi sono tenuti ad impegnarsi in un percorso di autoesplorazione personale per una migliore gestione delle equazioni soggettive che influenzano comunque la relazione di counseling attraverso colloqui individuali e la partecipazione a gruppi di condivisione.

CERTIFICAZIONI

Al termine delle 450 ore, previo il superamento delle verifiche previste dal piano di studi e la frequenza al corso di almeno il 90% delle ore d’aula, verrà rilasciato dall’Aspic Roma il Diploma di perfezionamento in Counseling professionale. Il diploma ottenuto consente di iscriversi all’Associazione Professionale Registro Italiano dei Counselor (REICO).

PREISCRIZIONI

Online sul sito www.aspicfvg.it, oppure contattando gli uffici dell’ASPIC FVG.

Usa la contact form qui a fianco per essere contattato da un nostro operatore, oppure telefonaci